• Italiano
  • English

Informazioni

Cos'è

  • L'Ospedale Veterinario Universitario Didattico è una Istituzione Universitaria in cui il servizio clinico-assistenziale per conto terzi, erogato dietro versamento di un onorario, è finalizzato allo svolgimento dell'attività didattica fruibile da parte degli Studenti.
  • Gli Studenti del Corso di Laurea, i Tirocinanti, i Laureati frequentatori, i Dottorandi, potranno assistere e prendere parte alle attività diagnostiche e terapeutiche che si rendono necessarie sul caso clinico presentato dall'animale conferito a questo Servizio.
  • La gestione del paziente conferito è affidata, per le specifiche competenze diagnostiche delle Unità Operative, ai Docenti strutturati di riferimento i quali, pur conservando la responsabilità del caso clinico e della relativa cartella clinica, potranno delegare alcuni atti professionali della prestazione richiesta agli Studenti.

Regolamento

Come funziona

  • I casi clinici vengono accettati previa registrazione alla Reception negli orari sopraindicati.
  • Effettuata l'accettazione, il paziente verrà indirizzato alla Unità specialistica competente.
  • Durante il successivo l'iter diagnostico e terapeutico si potrà rendere necessario l'ottenimento di un "Consenso informato" attraverso la sottoscrizione di un apposito documento che ragguaglierà dettagliatamente sulle procedure che verranno applicate nell'interesse del paziente in cura.
  • I Medici Veterinari che gestiranno il caso clinico provvederanno a preventivare la spesa sulla base del tariffario vigente, salvo imprevisti.
  • La "cartella clinica" sarà conservata presso l'Archivio della Struttura e sarà ottenibile, in copia, previa richiesta scritta del proprietario indicato come tale nella medesima o da altro soggetto munito di delega scritta.
  • L'originale dei radiogrammi eventualmente allegati rimangono depositati presso l'Ospedale. Le eventuali copie sono ottenibili con onere di spesa da parte del richiedente.
Pubblicato Martedì, 1 Ottobre, 2013 - 17:14 | ultima modifica Martedì, 26 Aprile, 2016 - 10:28