• Italiano
  • English

Dal 15 febbraio corso di formazione per i dottorandi su Project design e grant writing

12 incontri (due per ognuna delle sei Scuole di dottorato dell’Ateneo) a partire dal 15 febbraio, al Centro S. Elisabetta del Campus Scienze e Tecnologie

Parma, 7 febbraio 2018 – Il Servizio Ricerca Internazionale dell’Ateneo propone ai dottorandi dell’Università di Parma dell’ultimo anno di corso un percorso formativo incentrato sullo sviluppo e sulla scrittura dei progetti di ricerca e innovazione.

Il percorso, tenuto dalle dott.sse Silvia Tavernini ed Elisa Nicosia del Servizio Ricerca Internazionale, si articola in due incontri per ognuna delle sei Scuole di dottorato dell’Ateneo: 12 incontri in totale a partire dal 15 febbraio, sempre al Centro S. Elisabetta del Campus Scienze e Tecnologie.

L’obiettivo generale del progetto è quello di aumentare il numero di proposte progettuali candidate a finanziamento e il numero di progetti finanziati. Nello specifico, il percorso formativo mira a integrare il piano formativo individuale offrendo ai dottorandi un training mirato sulle attività di project design e grant writing. La conoscenza di queste soft skills trasversali è infatti ormai indispensabile per chi, a vario titolo, si occupa di ricerca e innovazione.

Nel primo incontro si parlerà di Horizon 2020, della Carta Europea dei Ricercatori, delle azioni Marie Skłodowska-Curie Individual Fellowships (IF) e di altri programmi di finanziamento internazionale, nel secondo si farà invece una esercitazione pratica sulla costruzione e redazione di una proposta progettuale.

Di seguito il calendario degli incontri:

  • 15-16 febbraio: Scienze umane (Aree 10 e 11: Scienze dell’antichità, filologiche-letterarie e storico artistiche, storiche, filosofiche, pedagogiche e psicologiche)
  • 12-13 marzo: Scienze e tecnologie (Aree 1, 2, 3, 4: Scienze matematiche ed informatiche, Scienze fisiche, Scienze chimiche e farmaceutiche e Scienze della terra)
  • 9-10 aprile: Scienze biologiche, del farmaco e dell’alimentazione (Aree 3, 5 e 7: Scienze farmaceutiche, Biotecnologie, Scienze biologiche, naturali, ambientali e agrarie)
  • 10-11 maggio: Scienze economiche e giuridiche (Aree 12, 13 e 14: Scienze giuridiche, economiche e statistiche, politiche e sociali)
  • 30-31 maggio: Ingegneria e architettura (Aree 8 e 9: Ingegneria civile ed architettura, Ingegneria industriale e dell’informazione)
  • 6-7 giugno: Medicina e chirurgia e Medicina veterinaria (Aree 6 e 7: Scienze mediche e medico-veterinarie)

Per informazioni: UO Ricerca Competitiva

Pubblicato Mercoledì, 7 Febbraio, 2018 - 12:42 | ultima modifica Mercoledì, 7 Febbraio, 2018 - 12:56